MAIOLO TODAY

MAIOLO TODAY

21/12/2020

CONTRIBUTI FONDO PERDUTO DECRETO NATALE E CONVERSIONE DL RISTORI

CONTRIBUTI FONDO PERDUTO DECRETO NATALE E CONVERSIONE DL RISTORI
Decreto Natale
si evidenzia che con il (c.d. “Decreto Natale”) sono stati previsti ulteriori contributi a fondo perduto da destinare alle attività dei servizi di ristorazione.
Viene riconosciuto un nuovo contributo a fondo perduto per l'attività dei servizi di ristorazione.
I beneficiari sono i soggetti che
- al 19.12.2020, hanno la partita IVA attiva e dichiarano di svolgere come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nella tabella di cui all'Allegato 1 al DL 172/2020;
- hanno già beneficiato del "primo" contributo a fondo perduto di cui all'art. 25 del DL 34/2020 convertito (c.d. DL "Rilancio").

L'ammontare del contributo è pari al contributo già erogato e, in ogni caso, non può essere superiore a 150.000,00 euro.
Il contributo è corrisposto automaticamente dall'Agenzia delle Entrate mediante accreditamento diretto sul conto corrente bancario o postale sul quale è stato erogato il precedente contributo.

Novità conversione Decreti Ristori

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale si segnala che la Legge di Conversione riunisce in un’unica Legge, i 4 Decreti Ristori. Con tale provvedimento sono state aggiunte le novità di seguito indicate:

 

Contributo a fondo perduto locatori

Per l’anno 2021 viene riconosciuto un contributo a fondo perduto ai locatori di immobili adibiti ad abitazione principale in comuni ad alta tensione abitativa riducono i canoni di locazione in essere al 29.10.2020.

Il contributo a fondo perduto è pari al 50% della riduzione della locazioneentro il limite massimo annuale di euro 1.200 per locatore.

Semplificazione per il sovraindebitamento

Sono anticipate alcune novità proprie del nuovo Codice della Crisi e dell'Insolvenza (nuovo fallimento), tra cui:

  • ammissione di stralcio anche per tributi costituenti risorse proprie dell’Unione europea, all’Iva e alle ritenute;
  • la presentazione di un’unica procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento "familiare".
Detassazione per contributi Covid

contributi e le indennità erogati a seguito dell’emergenza epidemiologica spettanti imprese o professionisti e lavoratori autonomi non concorrono alla formazione del reddito imponibile.

Rateazione secondo acconto

rateazione in quattro rate del secondo acconto delle imposte sui redditi e Irap già slittato al 30.04.2021 (in determinate condizioni.

Fondo Gasparrini: proroga

prorogato fino al 09.04.2022 il termine per avvalersi dei benefici previsti del Fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa.

Riduzione bollette elettriche

Viene istituito un apposito fondo per la riduzione, nell’anno 2021, della spesa sostenuta, con riferimento alle voci della bolletta elettrica identificate come “trasporto e gestione del contatore” e “oneri generali di sistema“, dalle utenze connesse in bassa tensione diverse dagli usi domestici per determinati soggetti.

Sospensione Canone Unico

Gli esercizi di ristorazione ovvero di somministrazione di pasti e di bevande sono esoneratidal 1° gennaio al 31 marzo 2021, dal pagamento del Canone Unico (che, dal 2021, sostituisce la Tosap, il Cosap, ICA e il canone per l’uso o l’occupazione delle strade.

Superbonus e cessione degli altri bonus edilizi: equo compenso per i professionisti

I soggetti cessionari del Superbonus sono obbligati ad applicare la normativa sull’equo compenso per le prestazioni rese dai professionisti nei rapporti con i clienti diversi dai consumatori (ivi compresi gli istituti finanziari).