MAIOLO TODAY

MAIOLO TODAY

11/06/2020

Fondo perduto: disponibili modelli ed istruzioni, domande dal 15 giugno

Fondo perduto: disponibili modelli ed istruzioni, domande dal 15 giugno

Soggetti beneficiari

  • soggetti esercenti attività d'impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita IVA;
  • con i ricavi/compensi non superiori a 5 milioni di euro nel 2019 (soggetti "solari");
  • il cui ammontare del fatturato/corrispettivi di aprile 2020 sia inferiore ai 2/3 rispetto a quello di aprile 2019.

Esclusioni
Il contributo a fondo perduto non spetta:

  • ai soggetti la cui attività risulti cessata alla data di presentazione dell'istanza telematica all'Agenzia delle Entrate;
  • agli intermediari finanziari e società di partecipazione;
  • ai contribuenti che hanno diritto alla percezione delle indennità previste dagli artt. 27 e 38 del DL 18/2020, vale a dire soggetti iscritti alla gestione separata INPS e dei lavoratori dello spettacolo;
  • ai lavoratori dipendenti;
  • ai professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria

Sono quindi esclusi dall'agevolazione sia i liberi professionisti titolari iscritti alla Gestione separata INPS che i professionisti iscritti alle casse private (es. avvocati, commercialisti, architetti, ecc.).

Determinazione del contributo
L'ammontare del contributo a fondo perduto è determinato applicando una percentuale alla differenza tra

  • l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020;
  • l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

La seguente tabella sintetizza i parametri per il calcolo dell'agevolazione.

% sulla differenza di fatturato/corrispettivi aprile 2019-2020

Ricavi/compensi 2019

20%

Non superiori a 400.000 euro

15%

Superiori a 400.000 euro e fino a 1 milione di euro

10%

Superiori a 1 milione e fino a 5 milioni

 
Ammontare minimo del contributo
L'ammontare del contributo a fondo perduto è riconosciuto, comunque, ai soggetti che soddisfano i suddetti requisiti, per un importo non inferiore a:

  • 1.000 euro per le persone fisiche;
  • 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.

Procedura per il riconoscimento del contributo
Al fine di ottenere il contributo a fondo perduto, i soggetti interessati devono presentare, anche tramite intermediari abilitati, un'apposita istanza all'Agenzia delle Entrate, con l'indicazione della sussistenza dei requisiti richiesti.
L'istanza:

  • deve essere presentata esclusivamente in via telematica;
  • deve essere presentata entro 60 giorni dalla data di avvio della procedura telematica per la presentazione della stessa;
deve contenere anche l'autocertificazione di regolarità antimafia dei soggetti da sottoporre a verifica ai sensi dell'art. 85 del DLgs. 159/2011, di non trovarsi nelle condizioni ostative di cui all'art. 67 del medesimo decreto legislativo.